Ecco la lista dei film che vorrei guardare quest’anno (trame prese da Comingsoon):

90842232_cc5dcc0c-a0fc-4009-b8d4-73b507fdce72

Arrival (genere: fantascienza; con Amy Adams e Jeremy Renner)

Quando un misterioso oggetto proveniente dallo spazio atterra sul nostro pianeta, per le susseguenti investigazioni viene formata una squadra di élite, capitanata dall’esperta linguista Louise Banks. Mentre l’umanità vacilla sull’orlo di una Guerra globale, Banks e il suo gruppo affronta una corsa contro il tempo in cerca di risposte – e per trovarle, farà una scelta che metterà a repentaglio la sua vita e, forse, anche quella del resto della razza umana.

Un film di fantascienza dove protagonista è una LINGUISTA. La rivincita di una categoria bistrattata. Meglio dare una ripassata a de Saussure e Chomsky per poter individuare eventuali strafalcioni.

la-luce-sugli-oceani-terzo-trailer-e-locandina-del-dramma-con-michael-fassbender-e-alicia-vikander-11

La luce sugli oceani (genere: drammatico, con Michael Fassbender e Alicia Vikander) 

Tratto da un best seller di M.L. Stedman, il film racconta di un guardiano di un faro australiano e di sua moglie che, negli anni della I Guerra Mondiale, trovano un bambino in mare, alla deriva, e lo adottano, per poi scoprire che la madre naturale potrebbe essere ancora viva.

La coppia più bella del momento in un film storico sentimentale. Imperdibile.

Wonder Woman (genere: azione, fantasy; con Gal Gadot, Robin Wright, Chris Pine)

wonderwoman-firstposter

Prima ancora d’essere Wonder Woman, lei era Diana, principessa delle Amazzoni, cresciuta su un’isola paradisiaca al riparo dal mondo esterno e allenatasi per diventare una guerriera invincibile. L’arrivo di un pilota americano, schiantatosi sulle coste e il suo racconto riguardo al violento conflitto che si sta scatenando oltre quei confini, inducono Diana a lasciare la propria casa, convinta di poter fermare la minaccia. Combattendo al fianco degli esseri umani in una guerra che porrà fine a tutte le guerre, lei scoprirà i suoi poteri e il suo vero destino.

Il trailer in cui Wonder Woman sfotte una segretaria perché per lavoro esegue gli ordini impartiti da uomini, mi ha convinta a voler vedere questo film per poter a mia volta sfottere la supereroina che non è proprio un emblema del femminismo, visto che va in giro in mutande, bustino e tacchi a spillo.

justice-league-officialJustice League (genere: azione, fantasy; con Ben Affleck, Henry Cavill, Gal Gadot, Jason Momoa, Amber Heard)

Alimentato dalla sua rinnovata fiducia nell’umanità, ispirato dal gesto altruista di Superman, Bruce Wayne recluta l’aiuto della sua nuova alleata, Diana Prince, per fronteggiare un nemico ancora più grande. Insieme, Batman e Wonder Woman lavorano rapidamente per trovare e reclutare una squadra di metaumani che si oppongano alla nuova minaccia che si è destata. Ma nonostante la formazione di questa inedita alleanza di eroi – Batman, Wonder Woman, Aquaman, Cyborg e Flash – potrebbe essere già troppo tardi per salvare il pianeta da un attacco di proporzioni catastrofiche.

Sarà meglio o peggio di Batman vs. Superman? Sarà un super potaccione come Suicide Squad?

alien__covenant_poster_1970_by_scpmaniac34-d9h3op9Alien: Covenant (genere: fantascienza; con Michael Fassbender, Katherine Waterston, Billy Crudup)

Alien Covenant (che per un attimo si era intitolato Alien: Paradise Lost) e il sequel, di nuovo diretto da Ridley Scott, di Prometheus. Covenant è il nome dell’astronave e della missione spaziale che scopre un pianeta apparentemente incontaminato e idilliaco. Il solo abitante è il sintetico David (Michael Fassbender), unico superstite della spedizione Prometheus.

Capiremo finalmente dove voleva andare a parare Prometheus?

Guardians of the Galaxy 2 (genere: azione, fantascienza; con Chris Pratt, Zoe Saldana, Kurt Russell, Vin Diesel)

mv5bndhmnze0yzktnguzzc00mjq5ltgyzgqtnwnhnge2njkxzwzmxkeyxkfqcgdeqxvyndqzodm3mzc-_v1_ux182_cr00182268_al_

Al ritmo di una nuova, fantastica raccolta di brani musicali (Awesome Mixtape #2), Guardiani della Galassia Vol. 2, racconta le nuove avventure dei Guardiani, stavolta alle prese con il mistero che avvolge le vere origini di Peter Quill. Scritto e diretto nuovamente da James Gunn, Guardiani della Galassia Vol. 2 vede il ritorno dei Guardiani originali, fra cui Chris Pratt nel ruolo di Peter Quill/Star-Lord, Zoe Saldana nei panni di Gamora, Dave Bautista nella parte di Drax, Michael Rooker nel ruolo di Yondu, Karen Gillan in quello di Nebula, mentre Sean Gunn torna a interpretare Kraglin. Nella versione originale del film, Vin Diesel e Bradley Cooper prestano la propria voce rispettivamente ai personaggi di Groot e Rocket. Il cast include inoltre Pom Klementieff, Elizabeth Debicki, Chris Sullivan e Kurt Russell.

mv5bnmq2njvmyjitoti1zi00mwy5lwe4mdetzdc0nwy5ytc5mwvhxkeyxkfqcgdeqxvymjqwmdg0ng-_v1_ux182_cr00182268_al_Star Wars – Episodio VIII (genere: azione, fantascienza; con Mark Hamill, Daisy Ridley, Adam Driver, Carrie Fisher, Benicio Del Toro, Domhnall Gleeson)

La giovane e coraggiosa Rey ha mosso i suoi primi passi in Il Risveglio della Forza. Il suo epico viaggio proseguirà insieme a Finn, Poe e Luke Skywalker nel prossimo capitolo della saga di Guerre Stellari. Star Wars Episodio VIII, scritto e diretto da Rian Johnson, e porterà avanti le vicende narrate in Star Wars: Il Risveglio della Forza. Nel cast tornano Mark Hamill, Carrie Fisher, Adam Driver, Daisy Ridley, John Boyega, Oscar Isaac, Lupita Nyong’o, Domhnall Gleeson, Anthony Daniels, Gwendoline Christie e Andy Serkis. A questi si aggiungono Benicio Del Toro, Laura Dern e Kelly Marie Tran. Star Wars: Episodio VIII è prodotto da Kathleen Kennedy e Ram Bergman, mentre J.J. Abrams, Jason McGatlin e Tom Karnowski sono i produttori esecutivi. La squadra creativa assemblata dalla produzione comprende alcuni dei più grandi talenti dell’industria cinematografica, tra cui Steve Yedlin (Direttore della fotografia), Bob Ducsay (Montatore), Rick Heinrichs (Scenografo), Peter Swords King (Hair e Make-Up Designer) e Mary Vernieu (Direttore del casting negli Stati Uniti). Inoltre, Pippa Anderson (Co-produttrice, vicepresidentessa della post-produzione), Neal Scanlan (Supervisore creativo delle creature e dei droidi), Michael Kaplan (Costume designer), Jamie Wilkinson (Responsabile degli oggetti di scena), Chris Corbould (Supervisore degli effetti speciali), Rob Inch (Coordinatore degli stunt), Ben Morris (Supervisore degli effetti visivi) e Nina Gold (Direttrice del casting nel Regno Unito) torneranno a far parte del team.

beautyandthebeast-officalposterLa Bella e la Bestia (genere: fantasy; con Emma Watson, Dan Stevens, Luke Evans, Emma Thompson, Kevin Kline)

La celebre fiaba La Bella e la Bestia torna sul grande schermo in una nuova rivisitazione live-action dell’indimenticabile classico d’animazione Disney del 1991. La storia racconta il fantastico viaggio di Belle, giovane donna brillante, bellissima e dallo spirito indipendente che viene fatta prigioniera dalla Bestia e costretta a vivere nel suo castello. Nonostante le proprie paure, Belle farà amicizia con la servitù incantata e imparerà a guardare oltre le orrende apparenze della Bestia scoprendo l’anima gentile del Principe che si cela dentro di lui.

mv5bmjmymdc3mzuxnl5bml5banbnxkftztgwotq0njizmdi-_v1_ux182_cr00182268_al_American Pastoral (genere: drammatico; con Ewan McGregor, Dakota Fanning, Jennifer Connelly)

Tratto dal libro capolavoro di Philip Roth vincitore del Premio Pulitzer, American Pastoral è la storia di Seymour Levov detto “lo Svedese”, un uomo che dalla vita ha avuto tutto: bellezza, carriera, soldi, una moglie ex Miss New Jersey e una bambina a lungo desiderata, ma il cui mondo pian piano va in pezzi quando la figlia ormai adolescente compie un attacco terroristico che provoca una vittima. Come è possibile che una tragedia di questo tipo sia accaduta proprio allo Svedese, la persona che per tutta la sua vita ha incarnato il Sogno Americano? Dove ha sbagliato?

locandinaAnimali notturni (genere: thriller, drammatico; con Amy Adams, Jake Gyllenhaal, Isla Fisher, Aaron Taylor-Johnson, Armie Hammer)

Susan Morrow, una mercante d’arte di Los Angeles, conduce una vita agiata ma vuota insieme al marito Hutton Morrow. Durante un weekend, mentre Hutton è via per un viaggio di lavoro, Susan trova un pacco inaspettato nella cassetta delle lettere. È un romanzo intitolato Nocturnal Animals, scritto dal suo ex marito, Edward Sheffield, con cui Susan non ha contatti da anni. Insieme al manoscritto c’è un biglietto di Edward che incoraggia Susan a leggere il libro e a chiamarlo durante la sua visita in città. Sola nel suo letto, di notte, Susan si immerge nella lettura. Il romanzo è dedicato a lei ma il contenuto è violento e devastante. Susan è molto colpita dalla scrittura di Edward e non può fare a meno di ricordare i momenti più intimi della loro storia d’amore. Cercando di guardare dentro se stessa oltre la superficie patinata della sua esistenza, Susan vede sempre più chiaramente come quel libro sia il racconto di una vendetta, che la costringe a rivalutare le scelte fatte e risveglia in lei una capacità di amare che temeva di aver perso, mentre la storia procede verso una resa dei conti che riguarderà sia l’eroe del romanzo che lei.

13735783_1211035558915337_1757619073098035960_oLego Batman (genere: animazione)

Grandi cambiamenti fervono a Gotham, e se Batman vuole salvare la città dalla scalata ostile del Joker, deve abbandonare il suo spirito di giustiziere solitario, e cercare la collaborazione degli altri e forse imparare a prendersi un po’ meno sul serio.

Batman è il mio supereroe preferito, non posso perdermelo nemmeno in versione mattocini di plastica.

locandina1Trainspotting 2 (genere: drammatico; con Ewan McGregor, Johnny Lee Miller, Robert Carlyle, Ewen Bremner)

20 anni dopo Trainspotting, Renton, Sick Boy, Begbie e Spud, interpretati rispettivamente da Ewan McGregor, Jonny Lee Miller, Robert Carlyle e Ewen Bremner, tornano sul grande schermo in quello che dovrebbe essere l’adattamento del romanzo di Irvine Welsh “Porno”. Il libro riprende i personaggi del fortunato predecessore Trainspotting nove anni dopo, tracciando le loro vite non più alle prese con i problemi legati all’eroina bensì con l’idea di realizzare un business legato alla pornografia. Nel romanzo sono presenti anche alcuni personaggi tratti da Colla dello stesso autore.

Rischioso, ma sono abbastanza masochista.

splitSplit (genere: thriller; con James McAvoy in 23 diverse varianti)

Anche se Kevin (James McAvoy) ha mostrato ben 23 personalità alla sua psichiatra di fiducia, la dottoressa Fletcher (Betty Buckley), ne rimane ancora una nascosta, in attesa di materializzarsi e dominare tutte le altre. Dopo aver rapito tre ragazze adolescenti guidate da Casey (Anya Taylor-Joy, The Witch), ragazza molto attenta ed ostinata, nasce una guerra per la sopravvivenza, sia nella mente di Kevin – tra tutte le personalità che convivono in lui – che intorno a lui, mentre le barriere delle le sue varie personalità cominciano ad andare in frantumi.

Dal trailer sembra molto promettente.

power-rangers-2017-fan-poster-power-rangers-2017-39831599-564-832Power Rangers (genere: azione, fantascienza; con Elizabeth Banks, Bryan Cranston)

Nuovo adattamento cinematografico dedicato ai mitici Power Rangers, giovani che si trasformano nei supereroi protagonisti di diverse serie tv realizzate a partire dal 1993. I Power Rangers sono già stati portati per due volte sul grande schermo: nel 1995 con Power Rangers – Il film e nel 1997 con Turbo Power Rangers – Il film.

Sono titubante dopo aver visto il trailer, ma essendo stata da piccola una grande fan dei Power Rangers (un Carnevale mi sono vestita da Pink Ranger – nonostante tutti dicessero che Yellow Ranger era più forte: semplice discriminazione del colore rosa, dico io), non credo che resisterò.

Il diritto di contare (genere: drammatico; con Octavia Spencer, Kevin Costner, Kirsten Dunst)

hidden_figures_xlg

L’incredibile storia mai raccontata di Katherine Johnson (Taraji P. Henson), Dorothy Vaughn (Octavia Spencer) e Mary Jackson (Janelle Monae), tre brillanti donne afroamericane che – alla NASA – lavorarono ad una delle più grandi operazioni della storia: la spedizione in orbita dell’astronauta John Glenn, un obbiettivo importante che non solo riportò fiducia nella nazione, ma che ribaltò la Corsa allo Spazio, galvanizzando il mondo intero.

Donne, afroamericane, scienziate: che combo micidiale! Imperdibile.

The beautiful and the damned (genere: drammatico, sentimentale; con Scarlett Johansson. Data di uscita non ancora disponibile)

Scarlett Johansson sarà la scrittrice Zelda Fitzgerald nel biografico The Beautiful and the Damned, su sceneggiatura di Hanna Weg. Non è il primo progetto in cantiere che si occuperà della moglie di F. Scott Fitzgerald, che pare avesse attinto alcune idee all’immaginazione della consorte (senza dichiararlo). Al momento Christina Ricci dovrebbe vestirne i panni in una serie di Amazon,  Z: The Beginning of Everything, mentre Jennifer Lawrence aveva in ballo un analogo progetto cinematografico, forse per la regia di Ron Howard.
La particolarità di The Beautiful and the Damned è che sarà l’unica di queste opere a ottenere la collaborazione e l’avvallo degli eredi Fitzgerald.

Cute little buggers e Sky Sharks

 

Conigli assassini e squali zombie volanti. C’è bisogno di dire altro?

blade_runner_2049__fan_made_movie_poster__by_benoski-das9wqaBlade Runner 2049 (genere: fantascienza; con Ryan Gosling, Harrison Ford, Jared Leto)

Trent’anni dopo gli eventi del primo film, un nuovo blade runner, l’Agente K della Polizia di Los Angeles scopre un segreto sepolto da tempo che ha il potenziale di far precipitare nel caos quello che è rimasto della società. La scoperta di K lo spinge verso la ricerca di Rick Deckard, un ex-blade runner della polizia di Los Angeles sparito nel nulla da 30 anni.

Death Note (genere: thriller; con Willem Defoe)

Tratto dal’omonimo manga scritto da Tsugumi Ohba e disegnato da Takeshi Obata, il film racconta di uno studente delle superiori che trova un misterioso taccuino in grado di uccidere le persone scrivendo il nome. Man mano che i cadaveri si ammassano un agente del FBI comincia a mettersi sulle sue tracce. (MyMovies)

Mute (genere: fantascienza, thriller; con Alexander Skarsgård, Paul Rudd, Justin Theroux)

Ambientato in un futuro non troppo lontano a Berlino, il film racconta la storia di Leo, un uomo muto che ha perso la capacità di parlare a causa di un incidente avvenuto durante l’infanzia. L’unica cosa bella della sua vita è la sua bellissima fidanzata Naadirah e, quando scompare senza lasciare alcuna traccia, parte alla sua ricerca attraverso la città. Durante il suo viaggio, si trova a duellare con due furfanti interpretati da Rudd e Theroux.

520243Il divano di Stalin (genere: commedia; con Gerard Depardieu, Emmanuelle Seigner)

Ambientato nell’Unione sovietica del 1950, il film sarà incentrato su un giovane artista che ha ricevuto il compito di creare un monumento a Stalin, ma prima dovrà passare lo scrutinio del KGB.

 

Annunci