Delicious è una serie di casual games di genere gestione del tempo, sviluppata inizialmente dalla software house Zylom e poi dalla Gamehouse.

I giochi si basano sulla storia di Emily, una giovane cuoca che vive diverse avventure nel settore della ristorazione, mentre realizza il sogno di aprire un suo ristorante aiutando nel frattempo i suoi innumerevoli amici.

screen3

Il giocatore prende il ruolo di Emily O’Malley, che ha il compito di gestire un ristorante: far accomodare gli ospiti, prendere le ordinazioni, servire i pasti, ricevere i pagamenti e pulire i tavoli. In ogni gioco ci sono diverse location composte da 10-15 livelli. Completati tutti i livelli (ovvero guadagnando almeno una delle tre stelle, ottenibili in base ai profitti e i bonus raccolti), si passa alla location successiva e dunque si prosegue con la storia.

Raggiunta una certa somma, il giocatore può acquistare delle migliorie per il ristorante, in modo da ottenere ancora più bonus, oppure può modificare la composizione del menù per ottenere più mance dai clienti.

tl_03

La particolarità di questo gioco è la presenza di una storyline semplice ma ben curata, con svariati personaggi ricorrenti e peculiari. Anche l’aspetto grafico è molto curato e il gioco non diventa mai monotono, soprattutto perché il giocatore è spinto dalla curiosità di scoprire il prossimo ristorante e l’evoluzione della trama.

Si può scegliere tra tre diversi livelli di difficoltà e si possono guadagnare punti extra catturando in ogni livello un topolino che si nasconde in giro per il ristorando, oppure completando le sfide extra presenti tra un livello e l’altro.

Perché questo gioco mi piace: ho lavorato per circa dieci anni come cameriera, per cui lo dovrei odiare. Invece, è un gioco che mi rilassa tantissimo, anche scegliendo il livello di difficoltà maggiore. Mi piacciono molto la trama, l’ambientazione un po’ kawaii e la caratterizzazione dei personaggi, insomma l’atmosfera positiva che gravita intorno al gioco.

Annunci